La diagnosi nell’approccio sistemico – relazionale

La psicoterapia sistemica negli ultimi venticinque anni è andata incontro a un processo di importanti trasformazioni epistemologiche che l’hanno svincolata dal pragmatismo internazionale della prima fase e l’hanno riaperta alle dimensioni della storia, del passato e della ricerca di significati; ciò ha soprattutto consentito di abbandonare concezioni di funzionalismo cibernetico e ha riportato sulla scena sistemica gli individui e i … Continua a leggere

Salvador Minuchin

Salvador Minuchin propone nelle sue due opere di maggior rilievo, “Famiglie e terapia della famiglia” e “Famiglie psicosomatiche – l’anoressia mentale nel contesto familiare”, sia un modello strutturale come base degli approcci terapeutici con le famiglie, sia un approccio innovativo allo studio e all’intervento delle condizioni di malessere psicosomatico. In “Famiglie e terapia della famiglia” descrive in modo molto dettagliato … Continua a leggere

M.S. Palazzoli

La Selvini Palazzoli è considerata l’autrice italiana di maggior rilievo in abito internazionale in quanto, grazie al suo libro “Paradosso e controparadosso”, è riuscita a rendere chiari ed operativi in ambito terapeutico molti dei concetti teorici esposti da autori quali Bateson e Watzlawick. La modalità di lavoro proposta dall’autrice e dai suoi collaboratori nella prima parte dell’opera è molto dettagliata … Continua a leggere

Ivan Boszormenyi – Nagy

  Boszormenyi – Nagy propone come assunto fondamentale, nella comprensione delle dinamiche relazionali delle famiglie che intraprendono un percorso terapeutico, il concetto di lealtà invisibili. Egli afferma infatti che nelle famiglie si sviluppa un sistema quasi di tipo economico in termini di “dare” e “avere” e che questo rendiconto è di tipo multigenerazionale; all’interno di tale sistema i singoli soggetti … Continua a leggere

Watzlawick e Bateson

  Molto probabilmente dobbiamo a questi due autori le attuali evoluzioni della terapia familiare in quanto possono essere considerati coloro che hanno gettato le basi per una rivoluzione concettuale e paradigmatica allo studio dell’individuo e della sua partecipazione alla realtà sociale. Bateson, nello specifico, presenta nella sua opera una serie di articoli il cui scopo è quello di mettere in … Continua a leggere

Carl A. Whitaker

  Whitaker, nel suo libro “Considerazioni notturne di un terapeuta della famiglia”, espone il suo pensiero rispetto al fare terapia, concentrandosi, diversamente dagli altri autori, su aspetti estremamente personali e non meramente didattici; egli infatti dedica il primo capitolo del libro alla sua biografia, descrivendo la sua infanzia vissuta in una fattoria, caratterizzata dal duro lavoro nei campi e dal … Continua a leggere

Murray Bowen

Bowen nel suo testo “Dalla famiglia all’individuo – la differenziazione del sé nel sistema familiare” propone una teoria della terapia familiare incentrata quasi totalmente sul processo di differenziazione del sé, inteso come capacità di raggiungere una buona maturità emotiva che un individuo mette in atto nel suo sistema familiare e nello specifico all’interno della sua famiglia nucleare. L’autore espone il … Continua a leggere